17-11-2009 EUTELIA: TRA RINALDINI E DI PIETRO, SIT-IN DIVENTA ASSEMBLEA

(AGI) - Roma, 17 nov. - Con le mani sui fianchi, Antonio Di Pietro e' pronto a prendere di nuovo il megafono per parlare alla folla di lavoratori dell'ex gruppo Eutelia che stanno bloccando da circa un'ora il centro di Roma con il loro sit-in su Via del Corso, davanti a Palazzo Chigi. Ma il leader Fiom Gianni Rinaldini lo precede e la clamorosa protesta diventa una altrettanto inusuale assemblea di strada. E' infatti Rinaldini a spiegare ai lavoratori che Gianni Letta propone un incontro a Palazzo Chigi la prossima settimana, avocando alla presidenza del Consiglio la gestione della vertenza, e bypassando quindi il ruolo dei ministeri competenti. E' su questo punto che si discute e dalla decisione dipendera' anche la prosecuzione o meno del blocco stradale. "Volevo dirvi che i parlamentari sono qui intorno a voi, a cerchio, perche' potrebbe esserci una carica e allora siamo qui per evitarlo". Una nuova salva di applausi si leva dai manifestanti seduti sul selciato di via del Corso, davanti a Palazzo Chigi e conferma la popolarita' di Antonio Di Pietro nell'inusuale veste di leader sindacale. Il presidente Idv invita i lavoratori dell'ex gruppo Eutelia a non togliere il blocco con il quale protestano per la gestione della vertenza che li riguarda: "E' chiaro che ci vuole anche la data dell'incontro con il governo - dice riferendosi alla disponibilita' per la prossima settimana annunciata da Gianni Letta a Gianni Rinaldini - ma dico anche che e' chiaro che al tavolo devono esserci anche i vostri rappresentanti". Ex magistrato, ma anche ex funzionario di polizia, Di Pietro aggiunge una postilla, sempre con il megafono in pugno, al suo intervento: "Qualcuno qui mi diceva come mai proprio io, con il mio passato, difendo una cosa del genere. Facciamo presente agli amici - spiega Di Pietro - che questa non e' una violazione della legge: e' legittima difesa". E il tappeto umano davanti alla Galleria Sordi applaude e sventola le bandiere rosse della Fiom.

 

http://www.agi.it/economia/notizie/200911171556-eco-rt11179-eutelia_tra_rinaldini_e_di_pietro_sit_in_diventa_assemblea

 

 

 SOSTEGNO AL PRESIDIO DEI  LAVORATORI AGILE
ex EUTELIA DI TORINO

Conto corrente intestato a
Cassetta Giuliana e Mairone Paolo

Banca Nazionale del Lavoro

Agenzia 8 TORINO

Codice IBAN
IT26 R010 0501 0080 0000 0011 242

SOTTOSCRIVI!